Blog

incentivi-fotovoltaico-2017

INCENTIVI, DETRAZIONI FISCALI, ECO BONUS: LE NOVITA’ DEL 2017

Le fonti rinnovabili sono il futuro del sostentamento energetico, la base per un domani più sostenibile. Grazie ad agevolazioni ed incentivi il 2017 si prospetta per tutti un ottimo anno per abbandonare le vecchie abitudini e compiere questo salto di qualità!

Il 7 dicembre 2016, infatti grazie all’approvazione della Legge di Bilancio, è stato prorogato fino al 31 dicembre 2017 l’Ecobonus che permette di usufruire di detrazioni fiscali vantaggiose per chiunque scelga di intervenire sulla riqualificazione energetica della propria abitazione (e non solo).

Questi incentivi saranno applicabili su diversi tipi di interventi purché abbiano lo scopo di ridurre il fabbisogno energetico per il riscaldamento (o raffreddamento) dell’edificio. Rientreranno in queste operazioni l’installazione di pannelli solari e sistemi di storage (cioè le batterie di accumulo, che permettono di immagazzinare l’energia accumulata in eccesso e riutilizzarla quando necessario) e la sostituzione di vecchie caldaie con sistemi di nuova generazione (ad esempio caldaie a condensazione e pompe di calore o con sistemi ibridi). Gli incentivi promossi saranno diversi a seconda che l’edificio riqualificato sia una proprietà privata o edifici condominiali/alberghi.

Nello specifico, le detrazioni applicabili su case ed edifici privati saranno:

  • Detrazione Irpef del 50% (5% all’anno per 10 anni) per l’installazione di impianti fotovoltaici e batterie di accumulo fino ad un importo massimo di 96.000 euro per unità immobiliare, a patto che l’impianto installato sia posto a servizio dell’abitazione, ovvero utilizzato per scopi domestici (illuminazione, alimentazione di elettrodomestici, ecc.)
  • Detrazione fiscale del 65% in (6,5% all’anno per 10 anni) per la sostituzione di caldaie con nuovi impianti a condensazione, pompe di calore o sistemi ibridi

Per quanto riguarda condomini e alberghi sarà possibile invece ottenere una detrazione fiscale fino al 75% per interventi con lo scopo di apportare migliorie agli impianti di riscaldamento e/o raffreddamento dell’edificio, purché il massimale per singola unità abitativa non superi il valore di 40.000 euro.

Non c’è alcun dubbio: questi incentivi rappresentano una grande occasione da non perdere!

Contatta MG Impianti per informazioni o per un preventivo gratuito.